SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

Ma Sticazzi…

4 dicembre 2008

L’affermazione STICAZZI ha preso molto piede nel linguaggio parlato, soprattutto giovanile, e ha riscosso ampi consensi sia in televisione che al cinema. Tanti attori celebri, sia del Nord che del Sud, si sono dedicati all’interpretazione del termine. Il problema è il vero significato dell’espressione: io, per esempio, uso sticazzi in senso ironico, è un ‘perbacco‘ ad una notizia di nessun valore, di scarso rilievo. Esempio: ‘Ieri sera abbiamo vinto 6 a 0 al torneo amatoriale scapoli del rione borgobello’. Risposta naturale: STICAZZI. Ci sono due correnti di pensiero: la corrente romana (=chissenefrega) e la corrente milanese (=caspita). In Liguria si utilizza una via di mezzo: l’espressione del volto che accompagna la risposta è uguale a ‘caspita‘, ma il significato è ‘chissenefrega‘. Cosa ne pensate? E’ importante?

OliOliva 2008

27 novembre 2008

OliOliva Imperia 2008Ieri pomeriggio è iniziata l’ottava edizione della rassegna OliOliva; teatro della manifestazione la splendida cornice del centro storico di Oneglia. Sottotitolo: Una gustosa passeggiata nel centro di Imperia alla scoperta dei valori storici, culturali e alimentari dell’olio, del pane e dei prodotti tipici della Riviera Ligure. In tutti questi anni sono riuscito a visitare questa splendida rassegna solo una volta, ma quest’anno voglio correggere il tiro. Il tempo sembra buono e si annuncia davvero una bellissima tre giorni. Dico tre giorni perché tralasciando i convegni (interessanti, non voglio dire il contrario ;)) il cuore della festa sono le bancarelle di prodotti tipici e le mostre che iniziano il venerdì pomeriggio. Avviso già tutti: traffico in tilt da Venerdì mattina. :) Il circolo fotografico Castelvecchio ha organizzato anche quest’anno (e anche quest’anno non ho partecipato) un piccolo concorso fotografico dedicato all’olio in tutte le sue forme. Due anni fa le foto non erano fantastiche, nella mediocrità generale il mio occhio critico scelse due scatti (primo e terzo posto alla fine della rassegna). E’ facile parlare senza partecipare, vero? L’edizione 2009 vedrà trionfare il sottoscritto, prometto. :D. Per chi volesse fare un salto ad Imperia [ricordo a tutti che qui non nevica e c’è il sole tutto l’anno (ma chi me lo fa fare?) :)] consiglio assolutamente le degustazioni di Acciughe, Focaccia e Olio. Imperdibili.

OliOliva Imperia 2008

EnterBell e PianoBell

19 novembre 2008

In rete si può trovare qualsiasi oggetto. Navigando fra i feed mi sono imbattuto in questa simpatica coppia di campanelli; il genio che ha partorito questi straordinari oggetti è Li Jianye, un designer giapponese. Il sito è praticamente incomprensibile (solo japan) ma io impazzisco per il cestino raccoglicarta da basket. Bisognerebbe comprarlo per l’ufficio.

* Via MukkaMu.

Crocifisso, delizia e croce

17 novembre 2008

Donne e crocifisso, scoppia la polemica a MilanoL’Italia è sempre più il paese dei ruffiani bigotti. E purtroppo il culo più leccato è sempre quello della Chiesa Cattolica. I fatti sono semplici e conosciuti: l’associazione Telefono Donna ha deciso di lanciare una campagna pubblicitaria in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre. La campagna consiste nell’esposizione, negli spazi di affissione pubblica del Comune di Milano, di 500 manifesti raffiguranti una donna, bellissima e nuda, sdraiata su di un letto nella classica posizione della croce e la scritta: “Chi paga per i peccati dell’uomo?“. I riferimenti all’iconografia religiosa cattolica sono evidenti e studiati per colpire chi osserva. Il problema è che basta toccare la Chiesa e subito la politica alza la voce; l’assessore comunale all’arredo urbano Maurizio Cadeo (per un attimo ho creduto fosse Cesare) tuona: “Non so se ho gli strumenti per negare gli spazi, ma ne respingo totalmente il contenuto che offende la nostra tradizione cristiana. Pongo il problema politico e ne informerò il sindaco: chiederò a telefono Donna di ritirare il manifesto”. Non voglio parlare di censura perché la censura non dovrebbe esistere mai. Io penso che il problema sia esclusivamente politico, per essere preciso penso che sia un problema ‘grave’ della Destra italiana. Perché questa Destra è davvero esasperante nel continuare a rimarcare i propri legami con la fede cattolica. Basta. E’ falso, non ci crede nessuno. Esiste una parola perfetta per esprimere questo concetto: BIGOTTISMO. Fingere di essere credenti (e magari praticanti) per ottenere vantaggi e, in conclusione, voti. In questo paese allo sbando purtroppo la Chiesa Cattolica di Roma è padrona e regina. Telefono Donna ha comunque raggiunto il suo scopo, forse anche qualcosina di più; vedremo se riusciranno a bloccare i manifesti.

35 WallPaper Notevoli

17 ottobre 2008

Dopo il Grande Switch sono ancora in cerca di tempo (troppo corte le giornate da 24 ore) per controllare, importare, correggere ed eventualmente cancellare tutti i files archiviati sul computer portatile e sull’Hard Disk esterno. Ieri è toccato alla mia prestigiosa collezione di wallpaper. Ho ranzato (eliminato) praticamente tutte le immagini con risoluzione inferiore a 1680×1050 e ho conservato solo gli sfondi più belli. Mi sono ritrovato con il cestino straboccante di carte e 35 wallpaper davvero notevoli. Il mio preferito (e attuale sfondo) è il primo: un’acquisizione recente ma davvero fantastica. Mi terrorizza, mi fa paura, non ci dormo la notte. Un’ultima annotazione: la categoria babes è la più ‘importante’.

Collezione Wallpaper 1680x1050Collezione Wallpaper 1680x1050Collezione Wallpaper 1680x1050

Scarica 35 WallPaper Notevoli.

Dalle veline ai bloggers

13 settembre 2008

Immaginate i poveri abitanti di Riva del Garda: in pochi giorni passano dalle veline ai bloggers. Chissà che tristezza… In parole povere, dalle signorine qui sotto (del quale pubblico le immagini), ai “celebrati” bloggers, made in Italy, tra i quali Maxime, Camisani Calzolari, Poca Cola (del quale non pubblico le immagini). Situazione angosciante…

Veline contro BloggersVeline contro BloggersVeline contro BloggersVeline contro Bloggers

iPhone, WordPress e musica

15 agosto 2008

Sono ad una festa. La musica fa schifo. Gli astanti si lamentano, m’a non hanno fatto i conti con il mio iPhone: tre secondi e dalle casse esce la mia playlist preferita. La festa è salva: tutti in pista a ballare. E mentre faccio il Dj mi permetto anche il lusso di pubblicare; il futuro è adesso. Viva i maestrini. Perdonatemi i m’a, un vezzo di questo splendido iPhone.

iCondom

14 agosto 2008

iCondomLa fantasia umana è davvero senza limiti. Quando ho visto la confezione di questi nuovi preservativi della Contex non ho potuto fare altro che impazzire dalle risate: proprio in stile iPhone. Ma non è finita: il sito dedicato a questi fantastici profilattici è identico al sito della Apple. Le caratteristiche di questo iCondom sono ovviamente tutte da scoprire e innovative: iMemory, iFood, iLight, iTree. Il tutto disponibile in tre gusti, per accontentare tutti i palati: Californian Strawberry, Dietary Cola e Real Porridge. Ci sono anche le iconcine come l’iPhone. Ne ordino subito una confezione, faccio un test e poi vi faccio sapere. Anche il sesso sicuro è entrato nel futuro.

Fi.Ga da bere

1 agosto 2008

E’ la novità dell’estate: una bevanda analcolica, gusto dolce, a base di succo di frutta (pesca, arancia, ananas, maracuja), estratto di guaranà e caffeina. E’ una bevanda energetica, che si potrà bere nei bar, nella comoda bottiglietta di alluminio smaltato, al costo di 3 euro. Il problema sarà ordinarla: perché il nome scelto è Fi.Ga, cio è la contrazione di ‘Fiori di Guaranà”. Sono curioso di assaggiarla, anche perché la frutta prescelta mi piace davvero. Ma la caffeina, mischiata con pesca, arancia, ananas e maracuja, che gusto prende?

Fi.Ga da bere, al Guaranà

Che tristezza di Studio Aperto

31 luglio 2008

Questa mattina la notizia più importante secondo Repubblica e Corriere: inflazione alla stelle e prezzo della pasta aumentato del 25%. Importante. Subito dopo mi sono visto costretto ad assistere ad uno spettacolo indecoroso: Studio Aperto. Nei titoli, ovviamente, non si parla dell’inflazione. Le notizie più importanti, secondo il notiziario di Italia Uno, sono state nell’ordine: invasione di extracomunitari a Pantelleria (problema sicurezza ed immigrazione in primo piano), le vacanze degli Italiani, esodo vacanziero, Italia nella morsa di afa e temporali, il branco violenta una ragazza a Firenze (sicurezza sicurezza sicurezza), Alitalia. Quindi, finalmente, uno spazio di circa sette secondi dedicato all’aumento dei prezzi. Nessun servizio: semplice notizia, veloce, letta a voce, grafica con i dati statistici sullo schermo. Niente di nuovo e straordinario, non mi stupisco.

Studio Aperto - Italia 1

Where Am I?

You are currently browsing the Senza categoria category at Samuele Silva.