SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

GorillaPod SLR-ZOOM

20 gennaio 2011

GorillaPod by JobySono anni che sognavo di comprarmi il GorillaPod. Ma ho sempre avuto paura (della fregatura) e rimandavo l’acquisto. Poi finalmente ho deciso. Ho comprato la versione SLR-ZOOM (fino a 3 KG) in modo da poter sostenere la mia Reflex. E mi piace. Funziona molto bene e sembra davvero robusto; è ottimo come treppiede tradizionale perché veloce da aprire e collegare. E’ stabile in tutte le posizioni e riesce ad adattarsi a qualsiasi superficie. Ho provato a posizionarlo sulla maniglia della porta di casa e sono riuscito ad ottenere una buona stabilità; certo la paura che il tutto possa cadere è sempre presente ma probabilmente anche infondata. Adesso mi piacerebbe aggiungere al mio corredo anche il Ballhead, la testa girevole che permette di avere ancora più opzioni e che soprattutto aggiunge la bolla per fotografare dritto. Nei prossimi giorni proverò qualche posizione stravagante… ;-)

GorillaPod & Samuele Silva

Logitech S315i

29 agosto 2010

Da diverso tempo volevo acquistare un sistema di altoparlanti da collegare all’iPhone. Volevo qualcosa dal prezzo basso, che fungesse da dock, con un design apprezzabile (nero) e con almeno una discreta qualità riproduttiva (meglio se di marca). Dopo diverse ricerche (mesi) e qualche recensione, ho deciso di dirigere le mie risicate finanze sul Logitech S315i. Si tratta di un altoparlante portatile con batteria ricaricabile (ottimo per un utilizzo nelle varie stanze della casa) e un’autonomia (dichiarata) di quasi 20 ore in riproduzione. Il design è accattivante, è molto leggero e poco ingombrante, i tasti volume sono sistemati sul retro ma sono facilmente raggiungibili. La qualità del suono mi sembra buona (ma non sono un esperto) e l’audio è discretamente alto: si sente molto bene anche all’aperto. Io ne farò un utilizzo molto limitato: mi serve come dock e come stereo in sala. Il prezzo? 79 euro da Unieuro. Se paragonato al prezzo del semplice dock per iphone mi sembra che si possa definire ‘spesa accettabile’.

Logitech S315i

Kamira, l’originale macchina da caffè

2 aprile 2010

Il mio articolo sulle macchine da caffè ha suscitato commenti, discussioni e spunti interessanti. Qualche giorno dopo il post mi ha contattato una società di Messina che produce una particolare e originale macchina espresso: Kamira. Avrei dovuto utilizzare la loro creatura e paragonarla alle più celebri Lavazza e Nespresso (anche Illy adesso). Il termine originale si adatta davvero molto bene a Kamira; è infatti una macchina per il caffè espresso che si deve utilizzare esclusivamente sul fornello di casa. Questo è il primo grande vantaggio, soprattutto per chi viaggia. Io ho voluto provarla diverso tempo prima di scrivere la mia opinione. Kamira non è assolutamente paragonabile alle moderne macchine per il caffè, è decisamente più scomoda, più impegnativa. Il tempo richiesto per la preparazione è poco (io impiego tre minuti, compreso il preriscaldamento) ma si devono compiere alcune operazioni non necessarie con le macchine a cialde. Ma perché comprare Kamira? Per i costi e per la qualità del caffè: Kamira costa 59 euro e utilizza caffè macinato. Posso scegliere la miscela che preferisco e valutarne la qualità, non sono costretto ad acquistare le costosissime cialde. Un caffè con Kamira costa circa 4 centesimi (fonte Kamira) mentre con Nespresso spendo dieci volte tanto. Ci sarebbe anche un discorso ecologico (Kamira non produce scarti ed è tutta, o quasi, in metallo) ma non credo che possa essere discriminante per l’eventuale acquisto. Io inserisco Kamira a metà fra la classica moka e la macchina espresso a cialde: non riesco ad utilizzarla al mattino (ho sempre troppa fretta) ma durante il giorno, se non sono di corsa, è ideale. Poi faccio due conti facili facili e mi accorgo che se utilizzassi sempre Kamira risparmierei circa 200 euro all’anno. Non male.

Kamira

Ecco il nuovo iPad

28 gennaio 2010

Ho letto le prime critiche. Credo che siano ingiuste. Apple ci presenta, per l’ennesima volta, il futuro. E’ la fine del mondo per come lo conosciamo, è l’ennesima rivoluzione della casa di Cupertino. Esattamente quanto mi aspettavo, esattamente quanto volevo. Il tempo darà ragione all’iPad; sono pronto a scommettere.

Sistema di stiratura Philips GC9020

15 dicembre 2009

Ferro da Stiro Philips GC9020Essere un blogger comporta anche qualche vantaggio: le aziende, anche molto prestigiose, amano inviarti gli oggetti più disparati per chiederti recensioni, consigli, post. In questo periodo la Philips ha ideato una campagna pubblicitaria particolare: è il momento di cambiare. In caso di passaggio ad un sistema di stiratura Philips, la multinazionale olandese offre uno sconto anche di 40 euro. E’ il momento di cambiare termina il 31 dicembre e per pubblicizzare l’iniziativa ho ricevuto a casa un fantastico GC9020, un sistema di stiratura (dicesi ferro da stiro) innovativo e funzionale. D’altronde io sono un testimonial eccezionale per un ferro da stiro. Oppure no? In effetti non ho mai stirato in vita mia. Bel colpo di mano direte voi. Ma non mi sono disperato: ho subito passato l’idea ad EstroVersa che ha stirato una montagna di vestiti e lenzuola e asciugamani per testare il GC9020. Mi è sembrata decisamente contenta del nuovo gingillo. Io posso limitarmi a dire che il GC9020 è decisamente leggero, ha un ottimo design e ha scatenato l’invidia di amici e conoscenti. Per il momento ho deciso di limitarmi a questo; per le prove sul campo (aka asse da stiro) ho deciso di aspettare.

Gonna in regalo?

10 dicembre 2009

Come tutti gli anni arriva, purtroppo, il Natale e scatta l’affannosa ricerca dei regali. In passato ho evitato piuttosto volentieri questa moda e sono riuscito a schivare gli inutili scambi. Quest’anno invece dovrò, giocoforza, buttarmi nel mondo rutilante del dono natalizio senza, ovviamente, girare per le vetrine e per le vie del centro, perché non ho nessuna voglia di uscire al freddo e al gelo per trovare qualche stupidaggine da regalare. Quindi mi rifugio nella bellissima internet e cerco in rete. E se regalassi una gonna? Un gonnellino molto vintage, molto sexy e anche divertente? Con colori classici ma fantasia anni 60′? Ho trovato questo. Mi piace. Soprattutto la terza da sinistra ma anche la prima non è male. A chi arriverà il regalo? Ovviamente è una sorpresa
Promod

iWood

27 aprile 2009

Tutti i giorni viene inventata qualche cazzata. E’ il caso di questo iWood, una risposta polemica al continuo utilizzo dell’iPhone. La tecnologia è la nuovissima 3B (Three Bamboo), le funzioni sono tantissime, le applicazioni innumerevoli e costa davvero poco: solo 10 dollari. Un’occasione davvero fantastica. Un gadget che non può mancare e che, soprattutto, non manca di fantasia.

iWood con tecnologia 3B

Belkin N+ Wireless Modem Router

24 aprile 2009

Da qualche giorno sono felice possessore di un modem router Belkin. Per la precisione il modello N+. E dopo una settimana di utilizzo posso ritenermi decisamente soddisfatto. Devo ammettere che il motivo principe che mi ha portato a scegliere il router firmato Belkin è l’estetica. Lo so, è una motivazione alquanto stupida. Ma cercavo qualcosa di nero ed elegante da poter utilizzare in salotto, in vista, vicino all’impianto TV. Un’altra caratteristica importante ha attirato la mia attenzione: sul retro del router è presente una porta USB che permette di condividere un disco esterno in rete. Sempre comodo. Parlando di segnale ho invece notato un’ottima copertura di campo: riesco a ricevere praticamente in tutta la casa (tre piani), in giardino, sul terrazzo e anche in bagno (fondamentale). Ovviamente prima di comprare ho ascoltato il consiglio di un esperto che mi ha suggerito di leggere la recensione del modello Belkin N150 di Napolux. Il modello N+ si differenzia dal modello N150 solo per la presa USB (ed ecco spiegato il segno +). Da comprare? Decisamente si. E’ bello da vedere, molto semplice da installare e ottimo nel funzionamento. Senza dimenticare la garanzia a vita. Il prezzo? 96 euro.

iPhone OS 3.0 e fotocamera

7 aprile 2009

Il 17 Marzo scorso Apple ha presentato il nuovo sistema operativo dedicato all’iPhone: tantissime le novità. Io speravo di poter utilizzare sin da subito il nuovo OS 3.0 ma dovrò attendere almeno tre mesi. In concomitanza con il nuovo firmware è prevista anche l’uscita del nuovo modello di iPhone (3G Pro) ed i rumors sulle novità sono ‘incontrollati’. Il difetto principale (fra gli altri) del cellulare di Cupertino è sicuramente la fotocamera: due milioni di pixel sono davvero pochi, soprattutto se paragonati alla concorrenza, Nokia su tutti. Io credo che per avere qualcosa di straordinario si debba puntare senza se e senza ma sui 5 milioni (almeno); le ultime indicazioni invece dicono che Apple abbia già ordinato i sensori da 3.2 milioni. Un piccolo passo in avanti, certo, ma non sufficientemente significativo da costringere i possessori del modello vecchio (come il sottoscritto) a convergere sul modello nuovo. Come tutti i fotografi sanno, non sono certo i milioni di pixel a fare grande una fotocamera (ed una foto): ci sono anche la qualità delle lenti, l’ergonomicità della macchina, le opzioni disponibili. Ma l’iPhone è un cellulare. E cinque milioni potrebbe essere davvero la cifra che fa la differenza. Rimango in attesa di buone nuove.

iPhone Camera

LCD e Home Theater Samsung

13 marzo 2009

In questi giorni sono alla ricerca dell’apparecchio televisivo adatto alle mie necessità. Necessità che sono davvero minime e semplici: guardare un po’ di televisione (8 ore al mese), qualche DVD (2 a settimana) e ascoltare un po’ di musica quando non sono al computer (praticamente mai). La distanza fra il divano e l’impianto non è superiore ai tre metri, eventualmente anche meno. Devo quindi cercare qualcosa di esteticamente apprezzabile (fondamentale) senza spendere grosse cifre. Dopo qualche ricerca ho deciso di optare per un televisore LCD Samsung 32″ (LE32A336) con impianto Home Theater DVD 2.1 sempre Samsung (RTS-HE10T). Spesa totale quasi irrisoria: 498 euro sfruttando un paio di offerte. Io non sono molto preparato in materia ma sicuramente ho più conoscenze di tutti i commessi/amici/colleghi al quale ho chiesto informazioni. La differenza fra HD-Ready e Full HD è per molti presunti esperti ancora un mistero. Appurato questo, vi chiedo, cari lettori: c’è qualcosa da considerare, qualche suggerimento, qualche idea del quale volete mettermi a conoscenza prima di compiere l’incauto acquisto?

LCD Samsung 32 LE32A336 + Home Theater 2.1 RTS-HE10T

Where Am I?

You are currently browsing the Gingilli category at Samuele Silva.