SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

Cloverfield

28 agosto 2008

CloverfieldIeri sera ho visto Cloverfield. Da diverso tempo volevo studiare la creatura di JJ Abrams ma solo in queste vacanze (a quasi sette mesi dall’uscita del cinema nelle sale) sono riuscito a trovare il modo e la voglia. L’intenzione era anche quella di scrivere un post. Poi ho cercato qualcosa in rete e sono rimasto davvero colpito e affascinato da quante discussioni ha generato il mostro. Un mostro che genere discussioni, interessante. Ho scoperto che JJ Abrams (che, per chi non lo sapesse, è il padre di ‘Lost’) è un incredibile perfezionista e che dietro la storia di Coverfield esiste tutta una trama intrecciata di idee e richiami che esaltano i particolari. Due parole, semplici semplici, voglio scriverle comunque. Cloverfield è un film bellissimo. Questo è chiaro. Un mostro attacca Manhattan e nessuno riesce a fermarlo: un gruppo di amici fugge per le vie della città insieme alla telecamera che racconta i loro pensieri ed il loro punto di vista. E’ un film angosciante, che non ti lascia respirare, faticoso. Molto faticoso. Al momento dei titoli di coda mi sono ritrovato stanco, perplesso, in piedi ed elettrizzato. Assolutamente da vedere. Anche due volte, per capire meglio.

9 Commenti

  • Tambu ha detto:

    non è per fare il figo, ma ritengo senza appello che un film così non si possa vedere a casa. Nemmeno con un super impianto audiovideo. Al cinema, specie con un schermo supergigante, ti stordiva completamente, lo “vivevi” davvero in prima persona…

  • ClaudioBG ha detto:

    Concordo…film bellissimo e assolutamente geniale! Non ti dico la soddisfazione nel vedere le facce perplesse dei miei amici, che si aspettavano un blockbuster hollywoodiano!!! :-)

  • Samuele ha detto:

    ->Tambu: Dove è scritto che non l’ho visto al cinema? Ad Imperia, in Estate, ripropongono i film della stagione passata a prezzo ribassato. E sai bene quanto è importante per noi liguri il prezzo ribassato…

    :-)

  • Rick ha detto:

    hmm.. non so perchè, me lo aspettavo

  • Tambu ha detto:

    non ho detto che non l’hai visto al cinema: portavo la mia considerazione a chi, spinto dal tuo post, decidesse di vederlo in DVD

  • Mari ha detto:

    [“…un film bellissimo…”]
    sembra quasi che tu non l’abbia visto.
    Fantascienza pura, mostro che distrugge tutto e uccide la gente.
    Con un finale orribile.
    A questo film darei un 4, se non per gli sforzi fatti nel ricreare l’ambientazione.

  • Samuele ha detto:

    ->Mari: il film l’ho visto e mi è piaciuto molto. E non penso di essere il solo a definirlo bellissimo… A te non è piaciuto, De Gustibus.

  • jetset ha detto:

    L’unica cosa che non ho capito è ciò che hai detto nel post, ovvero che bisognerebbe vederlo due volte per capire meglio. Bah, non c’é molto da capire, in realtà questo è un film di ambientazione, nulla è spiegato (ma lo si è fatto apposta). Mi piace molto la scelta di girarlo secondo lo schema della telecamera amatoriale, dà al film una frenesìa spiccata ed un forte senso di terrore. Bel film, non c’é dubbio.

  • Samuele ha detto:

    ->JetSet: Dico di vederlo due volte perché penso che il regista abbia nascosto piccoli segreti durante la storia che potrebbe essere divertente trovare. Ma è possibile farlo solo ad una seconda visita!!

  • § Leave a Reply

Categories