SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

E' morto l'ispettore Derrick

15 dicembre 2008

E’ morto, all’età di 85 anni, Horst Tappert. Il celebre ispettore Derrick. Io, in qualche modo, sono molto legato all’ispettore Derrick; quand’ero piccolo penso di aver guardato tutte le puntate. Un mito. Ricordo ancora una sua tipica caratteristica: prima di partire all’inseguimento dei cattivi (lui non guidava mai), preferiva perdere qualche prezioso istante, con molta calma, per inserire la cintura di sicurezza. Davverp un esempio, in un’epoca ancora lontana dall’uso obbligatorio delle cinture. Derrick è stato anche una minaccia per molti capodanni fra amici: l’alternativa al classico cenone. Un brodino, due puntate del celebre ispettore e quindi a dormire alle undici. Mai realizzato, purtroppo. Su Repubblica viene citata anche una casa in Norvegia: squallido e ignobile copia/incolla da WikiPedia. Molti non sanno che Horst Tappert amava la Riviera dei Fiori: era facile vederlo passeggiare per le vie di Dolcedo dove aveva comprato una casa. Ho avuto anche l’onore di stringergli la mano. E la sua morte mi lascia un velo di tristezza: ti saluto ispettore Derrick, fa buon viaggio.

l'ispettore Derrick

4 Commenti

  • Giulio GMDB© ha detto:

    Chi può dire di non aver mai visto almeno una puntata di Derrick? E’ anche lui un piccolo pezzetto di quotidianità che se ne va… :-(

  • Ivan ha detto:

    Ebbene si . Un mito se ne è andato . Un mito se ne è andato per sempre lasciando in me un forte velo di tristezza e un forte velo di amarezza ,
    Tante giornate a Monaco di Baviera . Mi ricordo che compariva sempre al lunedi sera su RAI 2 . E in poco tempo sia Fritz Wepper , che Horst Tappert sono diventati i miei attori preferiti . Ma non solo loro . Anche tutti gli altri senza nessuna distinzione .
    Ho avuto modo di vedere recentemente per la terza volta Monaco . Una citta’ dal forte fascino tedesco , quanto italiano . E molte altre citta’ ancora tra cui Berlino .
    E quando l’altra mattina ho pranzato con una persona in un viaggio in Germania mi sono sentito un pò nei panni dell’Ispettore .
    Non so perchè ma non posso fare a meno quasi tutte le sere di rivedere quei film o almeno quelli che sono riuscito a recuperare perchè c’è pur sempre del fascino .
    Vorrei citare tra gli altri attori un nome sopra tutti per gli uomini ovvero Sky Dumont per l’eleganza proprio nella recitazione e Kristina Haal .
    L’altro pomeriggio poi ero a passeggio nella Odeons Platz e ho provato una sensazione strana .
    La visione prospettica ha lasciato in me come una sorta di domanda ovvero : “Wenn Ich gehe zu fuss wie gehen?” e come un pensiero : “Io in mezzo a loro due e insieme camminiamo felici e contenti cantando in tedesco i canti della baviera” . Ma andiamo verso l’infinito .
    Una volta sempre guardando la Odeons Platz ho provato un’altra sensazione .
    Era una foto fatta di mattina . E io dovevo andare a comprare i pasticcini per un compleanno di un personaggio intepretato da Christine Buchegger .
    Ma dopo che lei me l’ha indicata e mi fece : “Ivan guarda la c’è una conditorei” il personaggio scomparve .

  • § Leave a Reply

Categories