SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

Il bello (e il brutto) del Geotagging

13 settembre 2010

Domenica sera sono andato al ristorante: si festeggiava un battesimo. Come al solito mi sono Geotaggato, non serve a niente ma volevo entrare nella Top Ten settimanale di FourSquare. :) Mentre giocavo con l’iPhone mi è arrivato un messaggio istantaneo che mi avvisava della presenza in zona di un amico. Da circa 15 minuti uno dei miei contatti si trovava in un altro ristorante della zona. Non è una notizia incredibile ma ad Imperia la popolazione di FourSquare è molto limitata e sono ‘sindaco’ di quasi tutto. Non ho perso tempo, sono saltato in sella al mio scooter e sono partito alla volta del Prino. Tambu è rimasto molto sorpreso quando ha visto il sottoscritto entrare ‘alla Bonga’ e sedersi al suo tavolo. E questo, per lui, è il lato meno bello del Geotagging. :)

Un commento

  • Tambu ha detto:

    beh, più che altro per come correvi buffo, e per il fatto che eri in giacca e cravatta. I miei amici, dopo, mi hanno confessato di aver pensato: “dopo le rose e quelli che suonano la fisarmonica, ora cosa si inventano?” :-P

    Grazie per la sorpresa comunque!!

  • § Leave a Reply

Categories