SAMUELESILVA
archive(2005-2011)

Attesa Materiale (assistenza Canon)

23 marzo 2011

Mi sono visto costretto a spedire corpo macchina (EOS 5D) e obbiettivo (EF 24-105 L IS USM) al centro assistenza autorizzato: Camera Service di Torino. Il problema era la persistenza dell’errore ERR 01. Data dell’avvenuta spedizione: lunedì 7 Marzo. Numero di scheda: 7868 di martedì 8 marzo. La macchina fotografica funziona, il problema è nei contatti dell’obbiettivo che vanno sostituiti. Mi viene comunicato il preventivo il giorno 11 Marzo: la cifra è di 114 euro escluse le spese di spedizione. Accetto immediatamente il preventivo e sulla scheda appare la dicitura ‘Attesa Materiale‘. Il problema vero è che a Torino non hanno a disposizione il pezzo di ricambio. E questo pezzo di ricambio non è presente nemmeno in Italia. E proprio non c’è. Faccio una piccola ricerca e scopro che il guasto non è proprio raro e tantissime persone hanno avuto il mio stesso ERR 01. Sono passati 15 giorni e la mia scheda riporta ancora ‘Attesa Materiale’. Ho chiamato diverse volte Camera Service (che, devo ammetterlo, sono molto disponibili e professionali) e mi è stato detto che non sanno assolutamente quando avranno a disposizione il ricambio. Non esiste una data certa. Com’è possibile che Canon non riesca a fornire al centro assistenza autorizzato un pezzo di ricambio molto ‘comune’ di un obbiettivo molto diffuso? Mi chiedo: in quanti hanno il mio stesso problema? Questa volta Canon mi ha davvero molto deluso. E non mi resta che aspettare…

7 Commenti

  • Robba12 ha detto:

    Non può essere che abbiano problemi con la produzione in Giappone?

    • Samuele ha detto:

      ->Robba12: tutto è possibile ma non credo. Di solito questo tipo di problemi arrivano 2-3 mesi dopo la crisi. E se guardi nei negozi (anche online) scoprirai che non c’è penuria di macchine.foto giapponesi.

  • Davide Salerno ha detto:

    Su macchine per il mercato consumer un problema del genere potrebbe essere anche comprensibile, ma per macchine di una determinata fascia lascia un po’ pensare.

    E’ più plausibile che non avessero preventivato che quel pezzo avesse una percentuale di guasti così elevata e quindi magari non hanno delle linee di produzione (o dei contratti con i fornitori) che gli garantiscano di soddisfare il boom di richieste.

    Ma il problema è della macchina o dell’obiettivo?

    • Samuele ha detto:

      ->Davide: concordo con la tua analisi. La macchina è tornata in mio possesso oggi (non aveva problemi, ma lo sapevo) (ho chiesto una spedizione urgente, gratis) mentre nell’obbiettivo (che nuovo costa circa mille euro) c’è da sostituire il diaframma.

  • Daniele ha detto:

    Ciao io ho il tuo stesso problema da febbraio. L’obiettivo il solito 24-105 f4 L is usm, in garanzia, ancora ad oggi ho lo stesso problema il pezzo non si trova da nessuna parte. Capisco perfettamente il problema del terremoto, ma qui si tratta di una cosa diverso, perchè a questo obiettivo il diaframma si è rotto ad una marea di persone, quindi dovrebbe essere ritirato o sostituito gratis, evidentemente c’è un difetto nella cotruzione o qualcosa del genere. Tra l’altro costa 1000 euro circa, nonostante sia interamente di plastica…. da questo punto di vista canon mi ha un pò deluso, se non risolvo il problema con le buone mi toccherà segnalare questo caso ad un associazione di consumatori, per indagare e accertare che non sia solo un caso, ma un difetto di fabbrica.

  • Daniele ha detto:

    in più io ci lavoro con questa ottica, mi è indispensabile nel reportage, e quando ho un lavoro importante devo sempre noleggiare una lente che lo sostituisca. A giugno festeggio 5 mesi con l’obiettivo rotto….

  • Samuele ha detto:

    ->Davide: Capisco molto bene il tuo problema. Io ho impiegato quasi un mese (mi sembra) ad avere l’obbiettivo riparato, ma cinque mesi mi sembrano veramente un record. Buona fortuna.

  • § Leave a Reply

Categories